Camera di Commercio di Brescia

 


logo_fab

REGOLE TECNICHE PER IL COLLEGAMENTO TRA SISTEMI CHE CONSENTONO FORME DI PAGAMENTO ELETTRONICO E STRUMENTI CHE CONSENTONO LA MEMORIZZAZIONE ELETTRONICA E TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI DEI CORRISPETTIVI

L’Agenzia delle entrate ha stabilito le regole tecniche per il collegamento tra sistemi che consentono forme di pagamento elettronico e strumenti che consentono la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

Al riguardo, si rammenta che l’articolo 11 bis della recente legge n. 106 del 2021, di conversione al cosiddetto decreto-legge “Sostegni-bis”, ha modificato l’articolo 22 ed introdotto l’articolo 22 bis al decreto n. 124 del 2019, prevedendo, rispettivamente:

  • un aumento al 100% del credito d’imposta riconosciuto agli esercenti attività di impresa, arte o professione, che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi nei confronti di consumatori finali e che adottino strumenti di pagamento elettronico collegati agli strumenti di cui all'articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127, ovvero strumenti di pagamento evoluto;

 

  • il riconoscimento di un credito d’imposta, nel limite massimo di 160 euro, agli esercenti attività di impresa, arte o professione che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi nei confronti di consumatori finali e che, tra il 1° luglio 2021 e il 30 giugno 2022, acquistano, noleggiano o utilizzano strumenti che consentono forme di pagamento elettronico collegati agli strumenti di cui all'articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127.

Con il provvedimento in esame, vengono stabilite le regole tecniche previste per il collegamento tra strumenti che consentono il pagamento elettronico e strumenti che consentono la memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi ai fini fiscali.

In particolare, viene stabilito che i requisiti tecnici previsti per il collegamento degli strumenti che consentono forme di pagamento elettronico agli strumenti che consentono la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, siano quelli di cui al paragrafo 2.1 dalle specifiche tecniche del Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 ottobre 2016, e successive modificazioni, con riferimento ai Registratori Telematici, quali strumenti tecnologici attraverso cui operare la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica. Con ulteriori provvedimenti potranno essere definite ulteriori regole per il predetto collegamento.

NEWS 2021


<< Precedente   Successivo >>

 

 

 
 
© 2009  - Tutti i diritti sono riservati - CF 98084110174
Testi e Fotografie: ABA - Associazione Bresciana Albergatori Brescia
Privacy Statement - Artwork: Ferriani.com