Camera di Commercio di Brescia

 


logo_fab

IVA DEFINITIVA SOPPRESSIONE DELLE CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA ARTICOLO 123 DECRETO-LEGGE 19 MAGGIO 2020 N. 34.

In considerazione delle richieste di chiarimento ricevute, si ritiene opportuno ricordare che il decreto-legge “rilancio” ha definitivamente soppresso le clausole di salvaguardia in materia di IVA.

Conseguentemente, l’aliquota IVA del 10% rimarrà invariata, anziché aumentare al 12% a decorrere dal 1° gennaio 2021. L’aliquota ordinaria rimarrà fissata al 22%, anziché aumentare al 25% dal 2021 e al 26,5% dal 2022.

Considerando che, in base alle ultime statistiche ufficiali disponibili, l’imponibile relativo alle prestazioni alberghiere con aliquota IVA al 10% è pari a circa 17,9 miliardi di euro, ogni punto percentuale di variazione avrebbe comportato, per il settore turistico alberghiero, un maggior prelievo di almeno 180 milioni di euro annui.

NEWS 2020


<< Precedente   Successivo >>

 

 

 
 
© 2009  - Tutti i diritti sono riservati - CF 98084110174
Testi e Fotografie: ABA - Associazione Bresciana Albergatori Brescia
Privacy Statement - Artwork: Ferriani.com