Camera di Commercio di Brescia

 


logo_fab

SICUREZZA SUL LAVORO - CRITERI DI PREVENZIONE INCENDI E FORMAZIONE DEGLI ADDETTI AI SERVIZI ANTINCENDIO

Il Ministero dell'Interno ha predisposto un nuovo schema di decreto concernente i "criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione delle emergenze nei luoghi di lavoro” in attuazione della delega contenuta nel decreto legislativo n. 81 del 2008 “testo unico sulla sicurezza sul lavoro”.

Il testo unico sulla sicurezza sul lavoro stabilisce infatti che i lavoratori incaricati dell'attività di prevenzione incendi e di gestione dell'emergenza devono ricevere un'adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico. Il provvedimento sostituirà il decreto 10 marzo 1998 per l'individuazione dei criteri specifici per la lotta antincendio, emergenza e formazione dei lavoratori addetti.

Il nuovo testo, accogliendo le osservazioni di Federalberghi, mantiene invariata la classificazione del rischio per le attività alberghiere (fino a 25 posti letto rischio basso, da 26 a 200 rischio medio, oltre 200 rischio alto). Si ricorda che in una prima bozza era previsto che gli alberghi con più di 100 posti letto venissero considerati attività a rischio elevato.

Ulteriori informazioni sono disponibili nell’Area riservata del sito.

NEWS 2018


<< Precedente   Successivo >>

 

 

 
 
© 2009  - Tutti i diritti sono riservati - CF 98084110174
Testi e Fotografie: ABA - Associazione Bresciana Albergatori Brescia
Privacy Statement - Artwork: Ferriani.com